Chirurgia del Naso tra Estetica e Funzione

Chirurgia del Naso

tra Estetica e Funzione

Negli ultimi anni i trattamenti finalizzati al miglioramento dell’estetica facciale hanno avuto una grande evoluzione.

La medicina estetica ha raggiunto livelli tali da consentire la scomparsa di inestetismi con procedure ben tollerate dal paziente e da ottimi risultati.

Inoltre, anche nell’ambito della chirurgia nasale grazie al’applicazione di metodiche minivasive si è potuto ottenere la risoluzione di numerosi problemi sia estetici che funzionali grazie a interventi chirurgici endoscopici.

 

“Non solo significa minor stress operatorio per il paziente” come sottolineato in tanti miei precedenti interventi divulgativi, “ma va detto che tutti gli interventi vengono svolti con particolare attenzione alla problematica del dolore, infatti grazie all’ausilio della pompa antalgica post operatoria il confort del paziente viene sicuramente aumentato”.

 

Inoltre l’evoluzione tecnologica per quanto concerne i tamponi nasali ha consentito l’utilizzo di tamponi forati, che permettono il passaggio dell’aria e di ridurre al minimo i giorni di tamponamento.

 

Chirurgia del Naso Studio Dott Tedaldi Otorinolaringoiatria Roma Chirurgia Maxillo facciale Medicina Estetica Odontoiatria Chirurgo Maxillo Facciale
Chirurgia del Naso e del volto

 

Tra gli interventi che utilizzano tecniche mininvasive troviamo il trattamento dell’Ipertrofia dei Turbinati – strutture site lateralmente alle cavità nasali, il cui ingrandimento determina una lenta ma inesorabile difficoltà respiratoria – e la Settoplastica, cioè il trattamento delle Deviazioni del Setto Nasale oltre al trattamento delle Sinusiti e delle Patologie Nasali legate al Russamento Notturno.

 

Nel primo caso l’intervento si prefigge di ridurre le dimensioni del tessuto patologico e può essere effettuato in anestesia locale con numerose tecniche chirurgiche mininvasive come risonanza quantica, radiofrequenza o laser.

 

Il trattamento della Deviazione del Setto Nasale prevede l’asportazione della regione settale interessata dalla deviazione mediante una tecnica endoscopica selettiva, senza invasività chirurgica.

 

Nella Sinusite la tecnica endoscopica permette accessi intranasali senza incisioni cutanee.

 

Nel trattamento del Russamento Notturno la minor invasività chirurgica permette di ridurre i tempi operatori ed il dolore post operatorio.

 

In conclusione allo stato attuale il paziente ha a disposizione diverse opportunità per la cura ed il miglioramento dell’estetica facciale attraverso la chirurgia del naso e del volto.

 

 

Per un consulto CONTATTA lo Studio Tedaldi

 

 

 

 

Chirurgia del Naso, Chirurgia Estetica e Chirurgia Facciale

Studio Tedaldi: Chirurgo Maxillo Facciale Medicina Estetica Odontoiatria Otorinolaringoiatria a Roma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.